Ti trovi qui:Attualità»Notizie delle aree protette»Gestione delle aree protette e servizi ecosistemici: interazioni con EMAS nel Parco Naturale del Mont Avic

Gestione delle aree protette e servizi ecosistemici: interazioni con EMAS nel Parco Naturale del Mont Avic

Giovedì, 13 Giugno 2019

Il Parco Naturale Mont Avic, nell’ambito delle manifestazioni per il festeggiamento dei 30 anni dalla fondazione, ha promosso una giornata di studio dal titolo “Gestione delle aree protette e servizi ecosistemici – interazioni e sinergie con EMAS” dedicata ad analizzare le sinergie fra gli strumenti di pianificazione delle aree protette, i servizi ecosistemici ed EMAS. L’evento ha ottenuto il patrocinio dell’Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale (ISPRA) e del Comitato per l’Ecolabel e l’Ecoaudit, l'organismo competente per il rilascio della registrazione EMAS in Italia.

La giornata ha visto confrontarsi i diversi soggetti sul tema della quantificazione dei servizi ecosistemici, processo complesso che richiede un approccio multidisciplinare sia per la varietà dei servizi forniti che per la multidimensionalità del valore, anche nell’ottica del concetto di Pagamento dei Servizi Ecosistemici, introdotto nella legislazione nazionale italiana dall’art. 70 della L. n. 221 del 2015 (c.d. "collegato ambientale" alla Legge di stabilità 2016) e i cui beneficiari finali possono essere i comuni, le aree protette e le organizzazioni di gestione collettiva dei beni comuni.

Le valutazioni inerenti i servizi ecosistemici sono di grande attualità nelle aree protette; il Parco Naturale Mont Avic, insieme al Parco Nazionale Gran Paradiso e altre aree protette, è stato recentemente coinvolto in una sperimentazione promossa da Federparchi e ISPRA per il riconoscimento della registrazione EMAS quale strumento oggettivante del contributo nel mantenimento/erogazione dei servizi ecosistemici. I primi risultati di tale esperienza sono stati discussi durante la giornata di studio e saranno pubblicati nell’ambito dell’aggiornamento annuale 2019 della Dichiarazione Ambientale EMAS, consultabile sulla pagina EMAS del sito internet istituzionale.

Durante la giornata, il Parco Naturale Mont Avic ha inoltre presentato i contenuti del nuovo Piano di Gestione Territoriale, entrato in vigore nel 2018, che riprende in maniera esplicita quale strumento operativo il Sistema di Gestione Ambientale secondo il Regolamento EMAS, in un’ottica di integrazione molto innovativa.

L’evento si è concluso con la proiezione in anteprima del video “Sintesi della Dichiarazione Ambientale EMAS 2018-2021 del Parco Naturale Mont Avic”, visibile sul canale youtube al link https://www.youtube.com/watch?v=M0WulUkBg4k e premiato il 24 maggio scorso nell’ambito del Premio EMAS Italia 2019 come miglior prodotto multimediale per EMAS.

È possibile richiedere gli interventi dei diversi relatori alla giornata di studio scrivendo a info@montavic.it.